Chi non ama i Lego?

Praticamente nessuno.

Come si può resistere al fascino dei famosissimi mattoncini colorati che hanno accompagnato intere generazioni di bambini (ma non solo)?

E’ bellissimo costruire i set, ma lo è ancora di più creare liberando la fantasia.

Addirittura, c’è chi con la fantasia crea opere d’arte.

Sto parlando di Nathan Sawaya e della mostra delle sue opere realizzate con mattoncini Lego: The art of the brick.

La mostra The art of the brick

Torna a Milano The art of the brick dopo il breve passaggio del 2016 e si colloca in un nuovo spazio: il RIDE – Milano Urban Hub in via Valenza n.2. 

Nel cuore dei Navigli, lo storico scalo merci di Porta Genova cambia veste e accoglie l’esposizione che la CNN definisce come una delle dieci mostre imperdibili al mondo.

Io ho avuto la fortuna di visitarla e sono rimasta davvero a bocca aperta davanti a quello che si può creare con dei mattoncini.

Nathan Sawaya dedica la sua vita a questa forma d’arte e ci permette di ammirare grandi capolavori rifatti coi Lego, ma anche opere inedite e piene di significato.

Vi lascio qualche immagine, ma vi consiglio di visitare personalmente la mostra perché avere queste creazioni davanti agli occhi è davvero qualcosa di stupefacente.

A “The art of the brick” potete vedere le riproduzioni in Lego di quadri famosi come la Gioconda di Leonardo, La notte stellata di Van Gogh, L’urlo di Munch, il David di Michelangelo, il Bacio di Klimt e tante altre.

Oltre alle varie sezioni della mostra, ci sarà anche un’area “Play and Build” dove grandi e piccoli potranno dare libero sfogo alla fantasia creando coi mattoncini.

Tra le mie opere preferite ci sono “Yellow”, “Grey” e “La grande onda”, ma fidatevi… sono tutte davvero straordinarie!

Informazioni utili

The art of the brick sarà visitabile dal 26 aprile al 28 agosto 2022 presso RIDE – Milano Urban Hub in via Valenza n.2

Raggiungibile facilmente con la metro verde – fermata Porta Genova o col tram n.2 

(meglio non usare l’auto perché il parcheggio non è facile da trovare)

La visita durerà dai 60 ai 90 minuti e dovrete indossare la mascherina per tutta la durata.

Orari di apertura:

– lunedì, mercoledì, giovedì dalle 10 alle 20

– venerdì dalle 10 alle 21

– sabato dalle 9 alle 21

– domenica dalle 9 alle 20

Il biglietto costa 15 euro per gli adulti e 11 per i bambini, ma contattando gli organizzatori a questo link potete chiedere se sono disponibili pacchetti famiglia o riduzioni: link mostra.

Potrebbe interessarti leggere anche: “Il museo delle illusioni è arrivato a Milano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.