Ultimamente noto che le persone, specialmente in ambito lavorativo, riempiono il proprio Curriculum Vitae di titoli e cariche, per lo più in inglese così da sembrare più professionali, ma non si capisce esattamente cosa stiano ad indicare.
Vedo cv lunghissimi e pieni di parolone, ma all’atto pratico ci sono delle lacune di base che annullano tutto quanto (ai miei occhi).
Si può riassumere tutto sotto la voce “Buona educazione”, ma ho voluto provare a sviluppare il tema entrando nel dettaglio di quello che mi capita sotto gli occhi quasi ogni giorno in ambito lavorativo.

Riflettendo su tutto ciò ho elaborato una serie di “skills” (per stare sui termini inglesi che fanno figo) che vorrei tanto leggere sui curriculum e vedere messe in atto quotidianamente.

Quantomeno, io queste caratteristiche sento di averle perciò le sbandiero con fierezza!

– Quando sporco qualcosa, lo pulisco
– Lascio il bagno come vorrei trovarlo
– Custodisco la mia cancelleria e se me la rubano (anche per sbaglio) vado a riprendermela
– Non mangio le penne
– Saluto quando le persone entrano, ma alla terza volta che mi ignorano, non le saluto più
– Se devo parlare al telefono personale, esco dalla stanza
– Se gli altri sono al telefono non gli parlo sopra perché li distrarrei soltanto (questo, da 1 a 10 mi da fastidio più o meno… 12!)
– Quando mi fanno una domanda, rispondo, anche con un onesto “non lo so, mi spiace”
– Se mi spiegano qualcosa di nuovo, me lo scrivo per essere autonoma la prossima volta che mi capita
– Il più delle volte cerco di usare il buon senso
– Chiacchiero volentieri con tutti a prescindere dal ruolo ricoperto

Sicuramente ho altre lacune e difetti, ma non è questo il posto e il momento per raccontarli 😛

Voi avete queste competenze base? Avete altre caratteristiche da inserire in questa lista?

Scrivetemele

Curriculum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *