Sono sincera, ho iniziato Zumba fitness per necessità.

Mi serviva uno sport aerobico per tenere sotto controllo il peso e la danza moderna (mio grande amore), da sola, non bastava più, così la scelta è caduta direttamente su Zumba fitness. I corsi di Federica perché, oltre ad essere una cara amica da tantissimi anni, è una zin bravissima! Ci mette una passione che ho visto in poche altre persone.
(Lei insegna in vari paesi della zona, se volete saperne di più contattatemi)
Questo è il terzo anno e ora sono fissa nel gruppo Zumba di Rosate (in provincia di Milano) dove ho conosciuto un sacco di bella gente.

All’inizio ho accusato il colpo

Non riuscivo a fare una lezione intera. Era troppo strong per me e finivo con il cuore a mille e un bel mal di testa da sforzo, ma di volta in volta è andata sempre meglio e questo allenamento costante, mi fa bene soprattutto per la resistenza fisica.
In montagna, per esempio, resisto molto di più e fatico di meno a salire.
Il contesto poi è la cosa migliore: energia, allegria, colore, movimento.
Tutte cose che io amo e che fanno bene anche all’umore (cosa fondamentale).
C’è chi è scettico, chi la ritiene un’attività da fissati col latino e così via. Bene, io a queste persone dico solo: venite a vedere una lezione così potete capire che non c’è nulla di male a tenersi in forma ballando e divertendosi!

zumba

Domenica scorsa,

in occasione della festa di Rosate, mi sono fatta convincere e ho accettato di partecipare alla consueta esibizione del gruppo.
Ore 16,15, 33 gradi, sole fisso in fronte, ma l’abbiamo portata a casa!!! Mi sono divertita tanto e già aver resistito con queste condizioni è stato un successo (mi sono fermata qualche volta eh, non sono così stoica, eheh).

zumba

Alcuni accorgimenti

che sembrano banali, ma non lo sono:

  • se decidete di provare, procuratevi delle scarpe adatte (scarpe comode che attutiscano i colpi perché si salta parecchio e la schiena ne può risentire se non avete più 20 anni);
  • portatevi sempre da bere e se nell’acqua ci mettete un integratore di sali minerali, ancora meglio (si suda tanto e il caldo può fare scherzi);
  • non fatevi asciugare il sudore addosso, ma portatevi una maglia di ricambio da mettere a fine lezione.
    (lo so, sembro una mamma noiosa, ma sperimentando su di me ho imparato).
    Per il resto, fatevi solo trasportare dalla musica e divertitevi più che potete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *